Mostra Virtuale
TRADIZIONI DI MATRIMONIO E D’AMORE, un viaggio nella simbologia di doni e pegni nuziali nelle tradizioni popolari dal XVII al XX secolo. Il Museo Caprai è lieto di invitarvi a visitare la magnifica mostra virtuale realizzata all’interno delle splendide sale di Palazzo Trinci, che il Comune di Foligno ci ha gentilmente messo a disposizione. Una mostra che vuole essere spunto per tutti coloro che desiderano ospitare la Collezione d’Arte Tessile Arnaldo Caprai per esposizioni a tema o personalizzate.
La Cappella: dalla tavola nuziale al corredo da sposa
Quale luogo migliore per iniziare un viaggio nelle “Tradizioni di matrimonio e d’amore” se non sotto le immagini dello sposalizio di Maria e Giuseppe. La Cappella di Palazzo Trinci a Foligno magnificamente decorata dagli affreschi di Ottaviano Nelli datati 1424, ospita la prima parte del percorso della nostra mostra dedicata alla simbologia dei doni e pegni nuziali nelle tradizioni popolari dal XVII al XX secolo.

Posate nuziali e un cucchiaio per confetti aprono il banchetto per l’apparecchiatura delle nozze, senza dimenticare i caratteristici fazzoletti da fidanzamento o l’immancabile velo da sposa. Un piccolo tuffo nel corredo della futura moglie con le bordure dalle simbologie benauguranti, le guide da tavola, ma anche un magnifico tombolo finemente decorato, tutto proveniente dalla Collezione d’Arte Tessile Arnaldo Caprai.
Nella Loggia nozze regali ed eleganti ventagli da matrimonio
Nella loggia, un magnifico ciclo di affreschi, recentemente attribuiti al maestro Gentile da Fabriano e ai suoi numerosi collaboratori, racconta le origini mitiche di Roma. Dall’unione tra Rea Silvia e il dio Marte, alla fondazione di Roma da parte di Romolo e Remo, ai quali, i Trinci, nobile famiglia di Foligno, volevano idealmente ricollegarsi.

La sala ospita i ricordi di matrimoni regali, dalle nozze di Maria de’ Medici raccontante da Michelagnolo Buonarroti il Giovane, alle preziose applicazioni dell’abito della Regina Vittoria immortalata in una stampa d’epoca, senza dimenticare le nozze della Regina Elisabetta II celebrate con una serie di francobolli.

In un viaggio dedicato al matrimonio non possono mancare le acconciature della sposa decorate con deliziosi fiori realizzati in merletto, ne tanto meno gli eleganti ventagli utilizzati il giorno delle nozze, personalizzati con le iniziali degli sposi, o finemente decorati con immagini di innamorati, il tutto proveniente dalla Collezione d’Arte Tessile Arnaldo Caprai.
Sala delle Arti Liberali e dei Pianeti: doni di fidanzamento e tradizioni popolari
Nel ricco programma iconografico della sala sono rappresentate le Arti, i Sette pianeti, le Età dell'uomo e le Ore del giorno, a illustrare il complesso concetto allegorico secondo il quale le vita si divide in sette periodi, ciascuno influenzato da un pianeta e a ciascuna età corrisponde l'apprendimento di una disciplina.

Quale luogo migliore, carico di magia e significato, poteva ospitare gli strumenti legati al lavoro dell’arte tessile, decorati con simboli d’amore e dono di fidanzamento nelle tradizioni popolari. Accanto ci sono tovaglie perugine e deliziosi gioielli (anelli di fidanzamento e raffinati ciondoli portafortuna) corredati da riviste, cartoline e fotografie d’epoca, il tutto della Collezione d’Arte Tessile Arnaldo Caprai. Il viaggio non poteva concludersi se non con una magnifica parure nuziale recante la scritta beneaugurante “Sposi felici amatevi ognor”!
Arnaldo Caprai Gruppo Tessile Srl
s.s. Flaminia km 148 – 06034 Foligno - Perugia – Italy

© 2017 - REA 222120 - P.iva 02507670541
Telefono: +39 074239251
Fax: +39 0742 679242
info@caprai.it
    © Copyright Caprai 2017