Ci sono delle incertezze sull'origine del merletto ad ago Point d'Angleterre, e sul fatto che tale manufatto del XVII secolo non sia in realtà un prodotto "made in England", ma provenga dal Belgio, in particolare da Bruxelles. In effetti, non c'era ragione che un centro importante di realizzazione di merletti come quello di Bruxelles, avesse potuto inventare un nuovo tipo di pizzo e chiamarlo "point d'Angleterre".

Al contrario, molti esperti ritengono che questo tipo di merletto fosse realizzato a Bruxelles per poi essere esportato di contrabbando in Inghilterra, dal momento che sia l'Inghilterra con il re Carlo II, che la Francia con il ministro delle finanze Colbert, emanarono leggi che proibivano l'importazione del merletto di Bruxelles, per incoraggiare l'industria locale. Una volta giunto in Inghilterra, il merletto era venduto come si trattasse di un manufatto realizzato nel Devonshire.

Con la tecnica a fuselli erano eseguiti la rete di fondo e i motivi decorativi - esotici fiori e foglie tra gli elementi più ricorrenti - con dei riempimenti eseguiti ad ago.

Per approfondimenti,

Cfr. M.E. Jones, The Romance of Lace, Londra, New York 1951.
Arnaldo Caprai Gruppo Tessile Srl
s.s. Flaminia km 148 – 06034 Foligno - Perugia – Italy

© 2017 - REA 222120 - P.iva 02507670541
Telefono: +39 074239251
Fax: +39 0742 679242
info@caprai.it
    © Copyright Caprai 2017