La ritrattistica ad ago, nota anche come agopittura, è un'espressione d'arte tipicamente femminile e rientra nel settore più vasto del dipinto ad ago. Apprezzata fin dal secolo XVII, grazie anche alla relativa rapidità di esecuzione e allo splendido effetto finale, divenne l'hobby preferito delle signore del Settecento, tanto che in ogni casa era presente almeno un esemplare e per questo meritò persino di essere considerata materia d'insegnamento nelle scuole e negli istituti d'arte.

Il lavoro si compone di parti dipinte che integrano quelle ricamate e rappresenta il raggiungimento di un buon livello di specializzazione.

Sebbene la tecnica attingesse essenzialmente all'arte del ricamo, l'agopittura coincise con l'ascesa del dilettantismo femminile nella produzione pittorica.

Se nella ritrattistica ad ago, le donne si trovarono perfettamente ad agio per la familiarità con le tecniche del ricamo, nell'arte pittorica, per poter raggiungere buoni risultati, esse avrebbero dovuto supplire alla carenza di studi con la fantasia e l'inventiva.

Con questa tecnica furono realizzati innumerevoli quadretti, solitamente di forma ovale, inseriti entro vistose cornici dorate. La tela di supporto era generalmente di seta bianca, i filati pure di seta dai colori brillanti, raramente di cotone, ciniglie e canutiglie. Talvolta erano usati anche capelli neri ed assai raramente bianchi.

La notevole varietà di punti veniva integrata con parti acquerellate, soprattutto per far risaltare l'incarnato dei personaggi. Con l'inchiostro di Cina passato al tratto si rimarcavano i lineamenti. I temi privilegiati si riferivano a citazioni bibliche, a scene allegoriche o riproducevano dipinti celebri ed incisioni dell'epoca. Tra i soggetti d'interesse comune figuravano anche leggende popolari, agiografie e storie di re.

Per approfondimenti,

Cfr. Centro Studi e Ricerche Arnaldo Caprai (a cura di), Il Mito di Aracne, Il ricamo femminile dal secolo XVII al XX, catalogo della mostra, Foligno, 1996.
Arnaldo Caprai Gruppo Tessile Srl
s.s. Flaminia km 148 – 06034 Foligno - Perugia – Italy

© 2017 - REA 222120 - P.iva 02507670541
Telefono: +39 074239251
Fax: +39 0742 679242
info@caprai.it
    © Copyright Caprai 2017