Nonostante le città delle Fiandre si siano distinte soprattutto per la realizzazione di merletti a fuselli, per merito dell'abbondanza della materia prima, il lino, imbiancato e filato in modo incomparabile, dimostrarono altrettanta capacità e creatività anche nell'utilizzo della tecnica ad ago.

Il Point de Gaze è un merletto belga che si sviluppò nel XIX secolo, ma che ben presto si diffuse in tutta Europa. Tecnicamente molto simile all'Alençon, si distingue per un fondo a rete molto leggero, soffice, quasi impalpabile, creato dalla torsione di due soli fili molto sottili. Era realizzato a piccoli pezzi assemblati tra loro in modo impercettibile. I motivi ornamentali che lo caratterizzano sono costituiti da grandi e raffinati fiori che invadono tutto il campo, con disegni complessi di giardini fioriti e ramages molto diversificati.

Per approfondimenti,

Cfr. A. Kraatz, S.M.Trkulja, A.M.Mura (a cura di), Merletti a Palazzo Davanzati. Manifatture europee dal XVI al XX secolo, Firenze, 1981.
Arnaldo Caprai Gruppo Tessile Srl
s.s. Flaminia km 148 – 06034 Foligno - Perugia – Italy

© 2017 - REA 222120 - P.iva 02507670541
Telefono: +39 074239251
Fax: +39 0742 679242
info@caprai.it
    © Copyright Caprai 2017