Note
(*) I Cinque Figli Maggiori di Carlo I d’Inghilterra
Incisione a puntasecca (colore) di Fréderic-Auguste La Guillermie (pittore e incisore parigino), 1890, cm. 93x65, dal dipinto omonimo di Antony van Dick, Collezione Reale di Windsor Castle, 1637. Si tratta di un grande ritratto, a figura intera dei cinque figli di Carlo I Stuart, nati tra il 1630 e il 1636: il principe Carlo (futuro Carlo II) al centro, con la mano sinistra posata sulla testa di un mastino; Jacopo e Maria (vestiti indistintamente con abiti “femminili”, come d’uso all’epoca per i bambini più piccoli) sulla sinistra della composizione; le più piccole Anna ed Elisabetta, con un cagnolino, sulla destra. Il futuro Carlo II (all’epoca a 7 anni) indossa un grande collo e polsini di uno splendido merletto veneziano; preziosi merletti sono anche sui colli e finiture degli abiti degli altri quattro bambini.

(**) Il Matrimonio di Sua Graziosissima Maestà la Regina Vittoria
Incisione/acquatinta (bianco-nero) di Charles Edward Wagstaff, Londra 1808, cm. 115,5x87,5, dal dipinto omonimo di Sir Gorge Hayter della Collezione Reale di proprietà di Sua Maestà la Regina Elisabetta II, 1844. E’ una vera e propria “foto di cronaca” del matrimonio tra Vittoria e Alberto, il 10 febbraio 1840. La sposa è al centro, mano nella mano con Alberto, splendente nel suo semplice ma preziosissimo abito e velo bianco di pizzo Honiton e in testa una corona di fiori d’arancio proveniente dal giardino della sua amata casa ad Osborne, nell’isola di Wight. E’ immortalato il momento del “si”, davanti all’officiante e attorniata dalla Corte, nei vistosi abiti da cerimonia di questa parte del secolo.

(***) L’Imperatrice Eugenia circondata dalla sue Dame di Compagnia
Litografia (colore) di Léon Noel, imp. Lemercier, Paris, cm. 94x67, dal dipinto omonimo di F. Winterhalter, Musée National du Château de Compiègne, 1855. E’ uno dei ritratti più famosi e più belli di Eugenia, seduta all’aperto, in una radura tra gli alberi, tra le sue dame, in un tripudio di eleganza e merletti. L’Imperatrice è in posizione leggermente più alta, sulla sinistra: indossa un elegantissimo abito di seta bianca e tulle, con guarnizioni di nastri di seta color lilla, e sta porgendo un mazzolino di agrifoglio alla Grande-Maîtresse, la Principessa d’Essling. Perfettamente riconoscibili nel ritratto anche tutte le altre sette Dame di Corte: la Baronessa di Pierres, la Viscontessa Lezay Marnésia, la Marchesa di Montebello, la Duchessa di Bassano, la Baronessa di Malaret, la Marchesa di las Marismas e la Marchesa di de la Tour Maubourg.
Arnaldo Caprai Gruppo Tessile Srl
s.s. Flaminia km 148 – 06034 Foligno - Perugia – Italy

© 2017 - REA 222120 - P.iva 02507670541
Telefono: +39 074239251
Fax: +39 0742 679242
info@caprai.it
    © Copyright Caprai 2017